21 Gennaio 2021  12:25

Com’è andato l’e-commerce nel 2020?

Elena Gandini
Com’è andato l’e-commerce nel 2020?

I top & down degli acquisti online

L’inizio del nuovo anno è tempo di bilanci e previsioni e molti di questi sono collegati alla pandemia del coronavirus che ha segnato duramente i dodici mesi appena trascorsi. Nell’annuale report di idealo si è esaminato l'anno 2020 dal punto di vista dello shopping online, per comprendere come la pandemia abbia influenzato gli acquisti degli italiani.

e-Commerce a livelli record: il 2020 è stato un anno speciale per l’e-commerce con un incremento in termini di ricerche e interesse per gli acquisti online pari al +98,7%2 dovuto alle nuove esigenze dettate dalle disposizioni per far fronte alla pandemia di COVID-19 e alla maggiore offerta da parte di piccole e medie realtà che si sono attrezzate per la vendita via web, spinte dal drastico calo dei numeri delle vendite offline. Gli effetti più interessanti sull’e-commerce si sono registrati, tuttavia, rispetto ai comportamenti d’acquisto online: se fino ad oggi le categorie regine delle vendite online sono state l’Elettronica e l’Abbigliamento, rappresentando quasi il 50% del totale delle intenzioni d’acquisto (34,1% per Elettronica e 15,3% per Moda e Accessori), nel 2020 si è assistito ad un boom nella domanda di prodotti e generi assunti a “notorietà” per le vicende legate alla pandemia e alle restrizioni e limitazioni agli spostamenti durante i mesi di lockdown.

e-commerce-2020-in-italia-page-2

Così, nella classifica dei 5 prodotti più cercati nel 2020, oltre all’iPhone 11, alla Sony PlayStation 4 e agli AirPods2, troviamo l’Amuchina Gel e l’Alcool denaturato.

Le lunghe giornate trascorse a casa durante i periodi del lockdown hanno fatto riscoprire la passione degli italiani per l’arredamento, il fai da te, la cura delle piante e la sistemazione dei propri giardini e balconi. Le categorie di prodotti che sono cresciute di più sono state quelle legate all’Arredamento e al Giardinaggio (+190.5%). Chi ha la fortuna di poter disporre di uno spazio esterno e non sapendo se sarebbe stato consentito andare in vacanza quest’anno, ha approfittato delle offerte online per arredarlo e curarlo acquistando soprattutto Tende da Sole, Sedie da Giardino, Piscine da esterno e Barbecue.

e-commerce-2020-in-italia-page-3

Molti si sono dedicati all’abbellimento dei propri spazi casalinghi, acquistando Tappeti, Tende per interni e nuovi Letti, o all’equipaggiamento della propria cucina, comprando Mini forni, e Robot da cucina. I più “intraprendenti” hanno approfittato delle giornate di lockdown per cimentarsi in lavori di ristrutturazione attrezzandosi con Motoseghe e Seghe circolari. Con il lockdown totale iniziato in Marzo, gli italiani si sono trovati a dover passare in casa tutta la giornata, con la sola eccezione di poter uscire per le attività cosiddette essenziali. Questo ha significato per molti l’impossibilità di continuare a frequentare palestre, centri estetici e parrucchieri ma, a giudicare dagli incrementi delle ricerche online di articoli per l’home fitness e per la cura di sé, non pare che gli Italiani si siano scoraggiati. Nell’ultimo anno, infatti, l’interesse verso i prodotti per la Cura di sé è aumentata del +164,7% mentre quello per gli attrezzi e accessori per praticare il proprio sport preferito a casa è aumentato del +96,3%.

I prodotti per l’home fitness più richiesti online sono stati i Tapis roulant e le Tute sportive mentre, per la cura di sé, le ricerche si sono concentrate soprattutto su Regolacapelli e Barba e Integratori alimentari. Tra i prodotti di queste categorie rientrano anche gli articoli legati alle misure anti-contagio e distanziamento come le mascherine chirurgiche, i guanti in lattice e i disinfettanti per le mani, i cui prezzi hanno subito le maggiori fluttuazioni nel corso dell’anno, con offerte e sconti che hanno permesso di risparmiare in media il -59,77%.

e-commerce-2020-in-italia-page-4

Il boom dell’e-commerce ha interessato anche altre categorie come il Mangiare & Bere (+159,2%), i Prodotti per animali (+116,5%), i Prodotti per bambini e neonati (+91,5%), i Giocattoli e articoli per il Gaming (+88,7%), l’Abbigliamento e gli accessori (+72,7%). Da segnalare, in particolare, la crescita dell’interesse online verso i prodotti di Elettronica, aumentato del +96,7%. A farla da padrone quest’anno sono stati gli acquisti di strumenti per l’Home office e la Didattica a distanza ed in particolare le Webcam, le Stampanti multifunzione e le Cartucce, i Monitor e i Notebook, strumenti di cui moltissimi italiani si sono dovuti dotare per poter continuare a lavorare e a studiare nei periodi di lockdown. Altre categorie, invece, hanno subito pesanti perdite nel 2020.

e-commerce-2020-in-italia-page-7

A soffrire maggiormente sono stati i prodotti legati ai viaggi e allo sport in esterna come i seggiolini per bambini (-37,6%), le Valigie (-35,1%), le Catene da neve (-38,0%) e le Scarpe da sport (-40,2%). I più attivi online nel 2020 sono stati gli uomini (60,6% contro il 39,4% delle donne), tra i 25 e 34 anni (25,0%) e residenti nel Lazio (se consideriamo l’interesse online ogni 100mila abitanti). Le regioni con la maggiore crescita di interesse rispetto al 2019 sono state quelle del Centro-Sud. Hanno effettuato ricerche prevalentemente da mobile (67,5%), utilizzando un dispositivo Android (78,0%), la domenica e nella fascia oraria tra le 21h e le 23h.

Contenuti correlati : idealo ecommerce 2020 pandemia
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI